Home » Territorio

Terra e acqua

Il Monte Baldo è costituito da una catena rocciosa occidentale (anticlinale maggiore), affiancata ad est da un altopiano (sinclinale) più ondulato e inciso da diramazioni vallive e da una catena secondaria (anticlinale minore) parallela alla principale che forma una sorta di balcone sulla Vallagarina.

Dal punto di vista geologico il massiccio montuoso è costituito da rocce in prevalenza calcaree e dolomitiche formatesi tra circa 220 e 25 milioni di anni fa e poi sollevatesi e piegatesi in un periodo compreso tra 35 e 15 milioni di anni fa. Trattandosi di rocce sedimentarie, originatesi sul fondo del mare, sono caratterizzate dalla presenza di numerosi fossili. L'ampia presenza di rocce calcaree fratturate e dissolubili è inoltre il motivo della diffusione di aspetti e forme tipicamente carsici, come la scarsa idrografia superficiale in quota, i campi carreggiati, le doline (conche carsiche) e soprattutto l'alto numero di inghiottitoi e grotte.

[fonte: Guida all'Altopiano di Brentonico, A. Bertolli, ed. Curcu & Genovese, 2013]

Pont del Diaol
(foto di F. Bertolli)
 
QR Code