Home » Cosa facciamo » Progetti speciali

Realizzazione di progetti integrati di salvaguardia degli habitat e sviluppo socio-economico sostenibili e partecipati

Azione GIII dell'Accordo di programma, C19 del progetto europeo LIFE + T.E.N.

Il percorso è iniziato il 5 giugno 2013, con il forum plenario iniziale di presentazione alla popolazione e ai portatori di interesse locali del progetto LIFE + T.E.N. e delle azioni PDF C2 (inventario ATO Monte Baldo) e C19. Nel forum si è definito l'iter di concretizzazione del processo, che ha previsto tre fasi di lavoro:

  1. fase (marzo-giugno 2013): analisi condivisa. Ovvero la concertazione con i portatori di interesse delle linee guida delle azioni di tutela attiva e di ricostruzione della connettività della Rete; la realizzazione di un rapporto sulle produzioni agricole di montagna; l'individuazione delle offerte di turismo sostenibile; la somministrazione di un questionario a visitatori e turisti circa il grado di conoscenza dell'area, le aspettative, il grado di consapevolezza ecologica, gli interessi, le motivazioni della visita e il tempo trascorso nell'area.
  2. fase (giugno-dicembre 2013): progettazione partecipata, secondo lo slogan "Sviluppo è partecipazione". La progettazione si è articolata in gruppi di lavoro tematici, che si sono riuniti nei "tavoli territoriali di approfondimento" nelle due sedi di Brentonico e Mori. Nel corso degli 8 incontri dei tavoli, ad ognuno dei quali erano presenti circa 30 persone, sono stati trattati i temi cardine del progetto, ovvero la ricerca di alleanze, sinergie, collaborazioni e reciproche valorizzazioni tra l'agricoltura di montagna e il turismo sostenibile, consentendo allo stesso tempo la tutela delle specie e degli habitat.
  3. 3° fase (dicembre 2013-febbraio 2014): carta dei progetti. Tra le 30 azioni concrete proposte dai tavoli territoriali, riferite a conservazione attiva della natura, agricoltura, turismo, ne sono state votate 10 nel corso del Forum finale (17 dicembre 2013), le quali sono poi confluite all'interno del documento chiamato "carta dei progetti".
Patto di Collaborazione sottoscritto dal Presidente del Parco del Monte Baldo e l'Assessore Mauro Gilmozzi per la PAT, 18.02.2014
(foto di E. Marzari)
Serata finale, 18.02.2014
(foto di E. Marzari)
Serata finale, 18.02.2014
(foto di E. Marzari)
 
QR Code